Diventa un volontario

Diventa un volontario

ISAV riesce ad andare avanti grazie all’aiuto di giovani volontari, aiutando i malati di SLA e le loro famiglie. Il requisito minimo per entrare nel nostro mondo è generosità: donare un po’ del nostro tempo a persone bisognose.

ISAV accoglie con entusiasmo qualsiasi persona che voglia aiutare i malati di SLA a sorridere ancora.

STEFANIA ACERBO

VOLONTARIO

“Nella vita vali ciò che fai…..non ciò che dici”
Da quando sono con ISAV e con i volontari che ne fanno parte, sento più che mai vere e vive in me queste parole. Essere una persona che opera con e per le persone è il passaggio più importante da compiere nel proprio cammino esistenziale. Ascoltare, provare empatia, sostenere e prendersi cura di chi vive un momento di difficoltà rappresenta una grande scuola di umanità, uno “speciale work-out per mente e cuore”.
Con ISAV si vola alto……verso un dono di sé stessi a persone meravigliose, che spesso possono sorridere solo con gli occhi perché disabili nel corpo ma “abili nell’animo”, così tanto da donare a loro volta molto di più di quanto ricevono.

ILARIA D'ANDREA

VOLONTARIO

A volte nella vita ti soffermi a guardare fuori dal tuo ambiente e non vedi le stesse cose che guardi tutti i giorni. C'è tanta gente che ha grandi piccoli problemi di salute.... E c'è anche chi è solo!!!! Dedicare loro un po' del mio tempo libero è fattibile ed è piacevole..... grazie a ISAV.

SABRINA PERRETTI

VOLONTARIO

Ho scelto Isav per dare qualità al mio tempo e in più perché credo che l’incontro con l’altro sia un’esperienza che consenta di arricchirci e confermarci come persone.

SILVIA DI TILLIO

VOLONTARIO

Sono volontaria ISAV per mettermi alla prova in una situazione del tutto nuova, per dare il mio contributo ad un progetto in cui credo, per sostenere persone che hanno bisogno di aiuto, per andare oltre i propri limiti ma per saperli anche accettare (non siamo dei superman, ma degli esseri umani), per dare una svolta alla mia vita. Perché fare del bene produce del bene.

ALESSIA D'ANDREA

VOLONTARIO

Isav mi aiuta ad essere migliore, mi offre la possibilità di sostenere i malati di sla e i loro familiari nella battaglia che combattono quotidianamente con la malattia e con la società. Offrire il proprio aiuto non è una cosa da poco, è arricchire per arricchirsi dell altro.

MAURIZIO MICUCCI

VOLONTARIO

Io sto con Isav perché aiutare mi ricorda ogni giorno quanto sono fortunato . Nella bellezza di un piccolo gesto di aiuto, di un attimo dedicato a chi ne ha bisogno mi accorgo di ricevere molto di più di quanto sto dando. Troppo spesso sottovalutiamo il potere di un tocco, un sorriso, una parola gentile, un orecchio in ascolto, o il più piccolo atto di cura, che hanno tutti il potenziale per trasformare una vita intorno. Grazie Isav

1 STEP

Compila il modulo

2 STEP

Invia la richiesta

3 STEP

Aiuta i malati di SLA

Andrea Silvestrone volontario isav abruzzo

Andrea Silvestrone

Volontario

Sono con ISAV perché è un’associazione di cuori immensi, impegnata quotidianamente per portare sorrisi e motivazione nella vita dei malati e dei rispettivi familiari.

 

Sono con ISAV perché pur essendo disabile, in quanto affetto da sclerosi multipla primaria progressiva, voglio interessarmi di ciò che non mi appartiene. Credo che l’immedesimazione nelle vite e nei problemi altrui sia la base per il vero abbattimento delle barriere culturali.

 

L’essere disabile non mi esime dal dare agli altri tutto ciò che posso per rendere la loro vita migliore. Anche una semplice parola, un abbraccio, una carezza, un pensiero sono molto preziosi per chi soffre e combatte.

 

Sono con ISAV perché è amore per la vita!!!

 

Onorato di farne parte.

RIEMPI I CAMPI

RICHIEDI DI ESSERE VOLONTARIO ISAV